AREA COMMON LAW - LA REALTA' E IL LIMITE DELLA NORMA- LEGGEPRATICA

      L E G G E P R A T I C A
Vai ai contenuti

Menu principale:

DIRITTO

L'area del common law comprende quegli Stati in cui il diritto si è evoluto  sulla base della esperiernza britannica e  nei territori  dalla Inghilterra colonizzati. Pertanto, oltre alla Inghilterra, si indicano appartenenti al common law gli Stati Uniti, l'Australia, il Sud Africa, la Nuova Zelanda, il Canadà, nonchè tutti gli altri paesi che hanno subito nei secoli l'influenza militare, politica ed economica anglosassone.

Nella foto allegata i paesi di common law sono in azzurro.

In questa sede pubblicheremo i più significativi ordinamenti dei paesi che dal punto di vista giuridico non prevedonono una codificazione, ma una comunanza di leggi e consuetudini, per cui notevoli problemi si pongono quando interagiscono con soggetti  appartenenti ai paesi civil law, anche se in tempi recenti si assiste ad una riduzione delle differenze tra i due ordinamenti ; e tratteremo, in prospettiva comparatistica,  determinati istituti, come la proprietà, la responsabilità civile, il  contratto, le società,

.................................


Per rapportare l'istituto della responsabilità civile del nostro ordinamento  con i paesi di common law, dobbiamo ricordare alcuni concetti.


La responsabilità civile detta anche extracontrattuale o aquiliana, perche fuori dal rapporto contrattuale, sorge in conseguenza del principio del neminen ledere e comporta l'obbligo del l risarcimento del danno.

Danno vita a detta responsabilità elementi oggettivi ( comportamento commissivo o omissivo, in rapporto di causalità con l'evento di danno ingiusto, cioè un danno che abbia leso un interesse mertevole di tutela secondo l'ordinamento) e soggettivi ( capacità di intendere e di volere del soggetto o imputabilità, l'attribuzione del dolo o della colpa)

Accanto alla regola generale della colpa, il cui onere probatorio spetta al danneggiato, sono previste dal Codice e da leggi speciali una serie di ipotesi tipiche di responsabilità nelle quali si prescinde dall'elemnto soggettivo della colpa, ovvero nelle quali la colpa si presume (responsabilità oggettiva) in capo al soggetto responsabile come conseguenza dell'esercizio di una attività pericolosa ( custodia di animali, custodia di cose, costruzione di edifici . In questi casi grava sul danneggiante l'onere di rovesciare la presunzione di colpevolezza per culpa in vigilando o in eligendo, al fine di dimostrare la sua non colpevolezza.

La responsabilità civile nei moderni ordinamenti di derivazione anglosassone ( common law), non risente in alcun modo dell'esperienza del diritto romano,ma nasce da un sistema essenzialementer basato sulla casistica  e sulla giurisprudenza, ulteriormente ristretto e tipicizzato da formalismi processuali (forrm in action).


Riguardo alla Inghilterra, vi sono, comunque, tratti che consentono di tracciare un quadro generale della responsabilità civile .

L'elemento soggettivo caratteristico  è dato dalla prevedibilità che da un comportamento (commissivo) possa derivare un danno, che ha violato interessi superiori protetti dalla legge o dalla giurisprudenza ( il danno ingiusto !): altro elemento richiesto per la esistenza della responsabilità civile è  che si tutela la violazione della lesione nei confronti di taluni beneficiari e non della generalità. Si fa un esempio:  esiste l'obbligo di rallentare in prossimità della scuola a tutela degli scolari, se si investe uno scolaro , vi sarà la conseguenza del risarcimento; se si investe un adulto estraneo alla scuola, non si integra la responsabilità civile.

La condotta omissiva viene sanzionata solo nel caso in cui venga attuata in violazione di uno specifico obbligo di sicurezza altrui.

In definitiva nell'ordinamento inglese il punto importante non è tanto  accertare il danno, ma se esiste in capo al danneggiante un obbligo al risarcimento: in prinis se l'interesse violato sia del beneficiaro tutelato,   occorre in tema di prevedibilità,  valutare l'esistenza di un dovere di diligenza (duty of care) per circoscrivere l'area  del danno risarcibile, tenendo in considerazione anche i tipi di comportamento del buon padre di famiglia ( reasonable man ) elaborati dalla giurisprudenza e differenziati secondo i vari settori.

Il sistema  inglese dei torts si differenzia da quelli di civil law perchè non prevede ipotesi di responsabilità oggettiva.

----------------------------

L'ordinamento statunitense si differenzia  da quello inglese: in Inghilterra gli obblighi e i comportamenti sono affidati ad una valutazione in massima parte casistica; negli USA si fa ricorso alla Legislazione per l'accertamento della esistenza del duty of care e la valutazione dello standard of  care.

La negligenza deve essere provata dal danneggiato e si riconosce la responsabilità oggettiva, conformente all'ordinamento italiano civil law.

Altro aspetto peculiare è dato dal fatto che accanto alla sanzione del risarcimento danno, si applica una ulteriore sanzione afflittiva nei confronti del danneggiante allo scopo di inviare un monito  alla collettività ad astenersi dal compiere in futuro simili illeciti.


siti di article marketing
 
Torna ai contenuti | Torna al menu